Posto che il sottoscritto voterà Walter Veltroni, il PD rimane al momento uno strano ibrido simile alla creatura nata per volontà del dottor Frankenst(e)in. Dunque, il video seguente spiega molto anche in virtù di uno slogan che viene più dall’America cinematografica che da quella politica.
Detto ciò, la mia adesione al verbo veltroniano è di stampo calvinista. Oppure: voto Veltroni come un vecchio texano vota repubblicano. Senza chiedermi perché. Fine dell’outing.

Annunci